Skip to main content

Olimpiadi della Frutta - Miro ai colori

21 Aprile 2016

Dopo un rinvio ufficiale della scadenza di presentazione degli elaborati per non penalizzare gli istituti scolastici sedi di seggi elettorali, si è conclusa oggi anche la terza prova delle “Olimpiadi della Frutta”, concorso nazionale nell’ambito del progetto “Frutta nelle scuole”, promosso e finanziato dalla Comunità Europea, così come meglio specificato nel nostro articolo del 14 gennaio 2016 dal titolo “Frutta nelle scuole - Nutrirsi bene. Un insegnamento che frutta”

"MIRO AI COLORI" è un vero e proprio diario dei consumi di frutta e verdura di tutta la classe su 5 giorni.

{gallery}articoli_fotografie/2016_04_21_Miro_ai_colori_3_gara/slideshow:300:210:1:0{/gallery}

Lo scopo del diario settimanale è stato quello di visualizzare le porzioni di frutta e verdura mangiate in classe dai bambini e dall’insegnante nell’arco di cinque giorni e di promuovere così un’alimentazione varia, garanzia di un appropriato ed equilibrato apporto di nutrienti.

Gli alunni di ogni classe elementare hanno disegnato su cartelloni 100x70cm i 5 cerchi simbolo delle Olimpiadi. Ogni cerchio indica un giorno della settimana, diviso al suo interno in cinque parti, ognuna delle quali rappresenta uno dei cinque colori del benessere, così come appreso durante il seminario sul tema dell’alimentazione sana ed equilibrata, tenutosi nei giorni scorsi, presso il nostro Istituto, da esperti inviati dal Ministero della Pubblica Istruzione. Ogni giorno della settimana sono stati disegnati o ritagliati dai giornali, il frutto/verdura effettivamente mangiato di fronte ai compagni, ponendo attenzione ad inserire il disegno, o l’immagine da incollare, nel riquadro del colore corrispondente.

01 Prima elementare La Gioiosa Melito Napoli

02 Seconda elementare La Gioiosa Melito Napoli03 Terza elementare La Gioiosa Melito Napoli

04 Quarta elementare La Gioiosa Melito Napoli05 Quinta elementare La Gioiosa Melito Napoli

 

 

 

Al termine della settimana di rilevamento, sono state riportate in una tabella riepilogativa in corrispondenza di ogni giorno e di ogni colore, le porzioni di frutta e/o verdura mangiate dagli alunni della classe. 

Ed infine, come per le due precedenti attività, i cartelloni sono stati fotografati e caricati sul portale “Olimpiadi della frutta”.

09