Skip to main content

23 aprile 2015. Giornata mondiale del libro

23 Aprile 2015

I bambini sono come una scatola dove custodire le proprie esperienze, i propri vissuti, le proprie emozioni… dove l’adulto, nel prendersi cura di lui, darà vita allo sviluppo della personalità sia sul piano del relazionarsi, sia su quello linguistico che cognitivo.

Regalare al bambino la lettura di una storia narrata con la propria voce e quindi il relativo ascolto, crea un feeling che cresce sempre di più attraverso le pagine del libro. Uno degli obiettivi più importanti dal punto di vista emotivo, nel leggere una storia ad un bambino, è quello di dar vita alle proprie emozioni e allo stesso tempo sentirsi rassicurato. Non bisogna trascurare, però, l’esperienza diretta che offre la possibilità al bambino di comprendere sé stesso e gli altri, di esplorare la mente e di sviluppare capacità cognitive.

La lettura è molto importante per i bambini in quanto stimola il linguaggio e il suo sviluppo attraverso la formazione di un proprio vocabolario. Tutto ciò permette un migliore rendimento scolastico e integrazione sociale. L’approccio alla lettura decisamente scaturisce situazioni di piccole paure, di piccole ansie, che solo con l’aiuto da parte degli adulti si possono superare, cercando di creare uno stato di sicurezza, di fargli provare piacere nel leggere senza mai vederlo come un obbligo. In questo modo aumenterà la concentrazione e l’attenzione anche con l’ausilio di figure dei diversi personaggi.

Un bambino deve essere nutrito di parole, pertanto, bisogna spronare l’interesse e la curiosità inizialmente con l’ascolto e poi con la lettura autonoma, dove la lettura ad alta voce sarà sicuramente di grande importanza. Per permettere tutto ciò non si dovrebbe assolutamente leggere al bambino, ma con il bambino per avere una comunicazione diretta ricca di tante cose nuove.

L’obiettivo primario è quello di far raggiungere l’autonomia della lettura ma non bisogna sottovalutare che la lettura collettiva conserva un grande valore di comunicazione e crescita.

In occasione della giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, celebrata il 23 Aprile, il nostro Istituto propone una serie di attività particolari tra cui: il “Book Swap” (baratto di libri) e un simpatico “Flash Book Mob” (lettura di uno stralcio di brano preferito da ogni singolo alunno) che ha visto coinvolti gli alunni della scuola primaria.

I bambini della scuola dell’infanzia, invece, nei giorni che hanno preceduto tale ricorrenza, si sono cimentati nella realizzazione di un breve libricino con relative didascalie e immagini dei personaggi trattati.

"La lettura è per la mente quel che l'esercizio è per il corpo." (Joseph Addison, politico, scrittore e drammaturgo britannico 1672-1719)

{gallery}articoli_fotografie/2015_04_23_giornata_libri/slideshow:300:210:1:0{/gallery}